Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito web acconsenti a tutti i cookie in conformità con la nostra Cookie Policy. ok
×

Trading di criptovaluta attraverso il Qatar: suggerimenti per prevenire la sua esclusione e altre scappatoie

Il Qatar Financial Middle ha deciso di sospendere la criptovaluta nel paese. Ciò implica fiat-to-crypto, crypto-to-crypto e qualsiasi altro pagamento mensile effettuato che coinvolge proprietà virtuali.

Il pensiero che l'amministrazione governativa ha dietro a questo è che la criptovaluta di solito è pericolosa, può causare speculazioni inutili e più hacking. Questa è la sua opinione attuale e Bitcoin non è consentito agli anziani di operare.

La festa nuziale di sicurezza può certamente essere scambiata legalmente

Una cosa molto sentita e interessante da capire è che il regolamento sul divieto di qualsiasi trading di criptovalute non vieta il trading di security bridal party. Queste feste nuziali sono contratti di scelta in cui un acquirente lo ferisce per stimare i profitti dai dividendi o forse da altre cose quando ne hai bisogno.

Scambi per scambiare criptovalute in Qatar

Se sei coraggioso più che sufficiente per evitare qualsiasi divieto e continuare a scambiare criptovalute, ci sono ancora scambi che puoi utilizzare durante il Qatar. Tuttavia, devi prima provare a utilizzare una VPN per accedervi, visto che la maggior parte dei sistemi di scambio di valuta virtuale in Qatar sono bloccati.

CEX. io è uno scambio che i cittadini del Qatar possono utilizzare destinato al trading di criptovalute. Utilizza le opzioni di deposito più leggendarie, come Master card, Visa o Maestro. Le commissioni con il trading sono diventate piccole fino a un massimo dello 0,25%. I costi di deposito sono pagamenti rateali sul tuo 99% riguardanti tutte le valute tranne il CHAFE che ha una commissione del 5%.